Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Al via la rassegna di cinema Diverso da chi? Da domenica 9 novembre a ingresso gratuito
Comunicati Stampa Città di Asti
Al via la rassegna di cinema Diverso da chi? Da domenica 9 novembre a ingresso gratuito
dom 09 nov, 2014

Il cinema che mette in mostra la nostra vita bella ma fragile.
Saranno quattro film a ingresso gratuito, il “Cinema per riflettere”, una piccola ma significativa rassegna, organizzata dall’Assessorato Politiche Sociali della Città in collaborazione con CSV Asti (Centro Servizi per il Volontariato), per guardare alla disabilità come un mondo che ci riguarda ed è parte di noi. Sono pellicole recenti che si potranno apprezzare alla Casa del Teatro di via Goltieri 1/A ogni domenica, dal 9 al 30 novembre alle ore 18.30.

Si inizia con Pulce non c’è di Giuseppe Bonito, una scottante storia vera, raccontata con estrema sensibilità.
Domenica 16 sarà la volta di Gabrielle, un amore fuori dal coro di Louise Archambault. La storia di una ragazza con un deficit intellettivo ma caparbia nella sua costanza di carezzare un sogno e battersi per vivere pienamente la sua vita.
The session di Ben Lewin, domenica 23, una produzione indipendente a rappresentare un corpo, paralizzato dalla poliomielite, il risveglio del desiderio sessuale alla prova dei sentimenti e della morale.
E si concluderà con Le pagine della nostra vita di Nick Cassavetes, domenica 30 novembre, una storia romantica con una donna anziana affetta da Alzheimer che si sente narrare da un altro ricoverato la storia di un amore che non è frutto di fantasia…

A introdurre ogni film Salvatore Leto, cinefilo e già Direttore del civico Teatro Alfieri, in compagnia delle associazioni locali AMA (Associazione Missione Autismo), Ce.pi.m, GSH Pegaso, L’Arcobaleno, Autoaiuto, Alzheimer Asti e APA (Associazione Parkinson), ComuniCAAbile, Sos Diabete, progetto Itaca, Auser, Anteas.

“Diverso da chi”, un film vale più di tanti discorsi. Per iniziare, domenica 9 novembre alle 18.30 alla Casa del Teatro di via Goltieri con Pulce non c’è. Giovanna è una ragazzina di tredici anni come tante altre, ha una mamma e un papà come tanti altri. Al centro di questa famiglia c'è la piccola Pulce, per gli altri Margherita, la sorellina di Giovanna. Pulce ha otto anni, non parla, perché è autistica, va pazza per il tamarindo, la musica di Bach e il tango. Un giorno, però, la mamma va a prenderla a scuola e scopre che Pulce non c'è…

Informazioni Assessorato Politiche Sociali del Comune di Asti 0141 399410

Allegato: Rassegna Cinema 2014.jpg (118 kb) File con estensione jpg

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Eventi correlati

dal 01-08-2019 al 25-08-2019
luogo: Cascina del Racconto - Via Bonzanigo 46 ASTI
dal 19-07-2019 al 20-07-2019
luogo: Casabianca

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. e il Servizio Sistemi Informativi con la soluzione eCOMUNE