Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Ricevuta in Municipio Lavinia Saracco delegato Coni Asti
Comunicati Stampa Città di Asti
Ricevuta in Municipio Lavinia Saracco delegato Coni Asti
lun 19 apr, 2021

In data 16 aprile il Sindaco della Città di Asti Maurizio Rasero  e l'Assessore allo Sport Mario Bovino hanno ricevuto il Delegato del CONI di Asti Lavinia Saracco, già in carica effettiva  dall'anno  2013 e riconfermato  per il quadriennio  olimpico 2021-2024.

Lavinia Saracco è stata  eletta anche membro di Giunta Regionale del  CONI Piemonte ed in merito ha sottolineato che intensa collaborazione e sinergia istituzionale saranno alla base dell'impegno del CONI Asti.

È in questo momento in via di definizione  il prestigioso Staff  CONI Asti composto da grandi personalità dello sport astigiano che avrà il delicato compito di supportare  il Delegato e la sua attività sul territorio provinciale   in un momento così difficile per lo sport a tutti i livelli.

Il Primo Cittadino durante l’incontro si è congratulato con la professoressa Saracco per l’importante riconferma e per il lavoro da sempre svolto con impegno e dedizione sul territorio astigiano.

L’Assessore Mario Bovino si complimenta con la Lavinia Saracco per la sua riconferma alla carica di delegato CONI certo che  la passione, l'impegno e la grande competenza che da sempre la caratterizzano saranno per Asti e lo sport un valore aggiunto ed un grande alleato  con la quale collaborare per la ripartenza dello sport astigiano.

Condividi questo contenuto

Eventi correlati

17-06-2017
luogo: PALA SAN QUIRICO DI VIA CHIUMINATTI
17-06-2017
luogo: PALA SAN QUIRICO di Via Chiuminatti

In questa pagina

Valuta questo sito

Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. e il Servizio Sistemi Informativi con la soluzione eCOMUNE