Scuola di Fumetto

Scuola del Fumetto e animazione
..

 

LA SCUOLA DI FUMETTO E ANIMAZIONE COMPIE DICIANNOVE ANNI

Cerimonia di consegna degli attestati di frequenza - Presentazione progetti realizzati nell’anno scolastico 2016/17 - Nuovo programma anno scolastico 2017/18


Sono aperte le iscrizioni alla Scuola del Fumetto e Animazione di Asti.

MARTEDI’ 4 LUGLIO 2017 alle ore 17.30 presso la SALA PASTRONE si è svolta la cerimonia di consegna degli attestati ai settanta allievi che hanno frequentato la Scuola di Fumetto e Animazione durante l’anno scolastico 2016/2017.

Sono passati diciannove anni e possiamo ritenerci molto soddisfatti dei traguardi raggiuti. La proposta e’ stata quella di una formula di una vasta gamma di percorsi formativi differenziati partendo dalla tecnica realistica, ma lasciando la massima liberta’ espressiva agli allievi. Questo ha permesso di maturare competenze fumettistiche in ambito realistico, umoristico e manga.

Punto di forza della Scuola di Fumetto e’ lo staff dei docenti costituito da matite esperte di professionisti del settore a livello nazionale che hanno saputo valorizzare le doti dei giovani artisti che si sono avvicinati a questa entusiasmante esperienza.

Questa scuola e’ un’iniziativa singolare, unica in Italia ad essere sostenuta da un’Amministrazione comunale da diciannove anni. E’ nata nel 1998 su iniziativa dei disegnatori professionisti Piccatto  Luigi e Vercelli Gino della Sergio Bonelli Editore e del giornalista astigiano Armando Enzo ed ha subito trovato collaborazione da parte del Comune di Asti.

Quest’anno lo staff di docenza coordinato da Luigi Piccatto, Sergio Ponchione, Enzo Armando, Walter Riccio, Cristiano Spadavecchia, Gabriella Piccatto ha visto una “new entry” di eccellenza, Elena Pianta (disegnatrice per Bonelli Editore e Walt Disney) e ha visto cimentarsi in qualita’ di docenti anche ex allievi talentuosi quali Andrea Broccardo e Gianfranco Gerace.

I corsi di fumetto umoristico sono stati coordinati da Moise e quelli di fumetto manga da Elena Barberis.

I vari percorsi formativi ormai consolidati, hanno visto, relativamente a quest’anno scolastico, il protagonismo di circa settanta allievi.

I partecipanti alla Scuola di Fumetto e Animazione di primo livello sono:

Ghi Denis, Restivo Giorgia, Grosso Andrea, Vecchiato Victoria, De Giorgis Diego, Lorenzato Lisa, Gemmetto Walter, Genovese Alessandro, Pantani Alessia, Merlino Gabriele, Porro Stefano e Panico Alberto.

I partecipanti alla Scuola di Fumetto e Animazione di secondo livello sono:

Barsanti Daniele, Beraudo Giacomo, Carrer Matteo, Corlade Alberto, Malara Alberto, Molino Marco, Mondolivo Di Trani Giulia, Veiluva Letizia.

 

I partecipanti al corso di fumetto umoristico livello base sono:

Cerrato Lucrezia, Cussotto Alessandro, Del Bono Alberto, Di Benedetto Edoardo, Gandini Maria Carlotta, Guasco Riccardo, Guazzo Niccolo’, Marchetti Federico, Parola Lorenzo, Pistamiglio Celeste, Saviano Stefano, Tangari Emma, Zenato Ada Miriam, Zenato Vania Nora.

I partecipanti al corso di fumetto Manga livello base sono:

Berruti Emanuela, Bianco Alice, Biolcati Lucrezia, Bussolino Alessandra, Bussolino Vittoria, Collatin Viola, De Giorgis Diego, Glorioso Teresa, La Montagna Sara, Malandrone Nicolo’, Margarino Flavio, Odetti Thomas, Pastrone Giulio, Porcellana Nicole, Sut Roxana Maria, Ventura Isabella, Vincenti Bal.

I partecipanti al corso di fumetto Manga livello avanzato sono:

Berruti Emanuela, Bussolino Alessandra, Bussolino Vittoria, Cerrato Sabrina, Cerrato Sara, Collatin Viola, De Giorgis Diego, Glorioso Teresa, La Montagna Sara, Malandrone Nicolo’, Margarino Flavio, Porcellana Nicole, Sut Roxana Maria, Ventura Isabella.

 

L’albo che raccogli tutti gli elaborati degli allievi del primo livello e dei vari percorsi formativi e’ costituito da piu’ di cento pagine di pura cretivita’!... tutto da sfogliare… all’interno vengono presentati vari progetti attuati durante l’anno rappresentativi della sinergia culturale sul territorio.

 

Uno spazio di rilievo nell’albo che raccoglie i lavori svolti durante l’anno scolatico 2016/17 e’ stato dedicato ad un ex allievo d’eccellenza della Scuola di Fumetto anno 1999, l’Arch.Luca Bosio, mente geniale e creativa, a dodici anni dalla sua scomparsa e che quest’anno avrebbe compiuto quarantanni, con una serie di omaggi creativi a lui dedicati.

 

La novita’ in assoluto quest’anno e’ SNAP! (L’effetto sonoro che – nel linguaggio “in codice” del fumetto – sta ad indicare il suono dello schioccare delle dita. Quel gesto spontaneo che rappresenta il sorgere improvviso di un’idea, un corto-circuito mentale, uno spunto creativo).

L’albo realizzato dagli allievi e dagli insegnanti del secondo livello e’ un esperimento. Qualcosa che qui da noi, alla Scuola di Fumetto di Asti, rappresenta una prima volta. Se l’anno scorso la Scuola di Fumetto, fondata nel 1998, è diventata maggiorenne, si è deciso di inaugurare il nostro 19° anno di esperienza con una nuova avventura.

Lavorando con gli allievi del secondo livello di formazione, si e’ provato a canalizzare le loro esperienze verso la produzione di un albo a fumetti antologico, che raccogliesse storie da loro ideate e disegnate. Non una raccolta di esercitazioni pratiche, ma un volume che desse testimonianza, in una veste grafico-editoriale innovativa, di come il fumetto può essere utilizzato per coinvolgere, per emozionare, per divertire, per condividere. Il che, in fondo, è lo scopo di questa Scuola: insegnare a raccontare a fumetti.

Nei locali messi a disposizione dal C.P.I.A. (Centro Permanente di Formazione per Adulti) di Asti, gli allievi hanno potuto usufruire di un ambiente di apprendimento a metà fra il laboratorio ed il workshop. Ciascuno di loro, partendo da un’idea propria e personale, ha condiviso idee ed elaborato soluzioni, arrivando a “partorire” e a disegnare una storia, rispondente alle tematiche più vicine alle loro sensibilità individuali. Il tutto con la supervisione di un team di docenti che ha affiancato gli allievi e ha condiviso “sul campo” con loro la propria professionalità.

I lavori degli studenti sono stati quindi cuciti insieme, con la creazione di un personaggio avente il ruolo di lisergico Virgilio a spasso per l’iperuranio che collega fra loro queste sette storie, in un viaggio distorto e funambolico nel multiverso di quella che viene definita “nona arte”.

Questo albo valorizza le doti dei giovani artisti, che si sono avvicinati a questa esperienza con la massima libertà espressiva, con l’entusiasmo e la passione tipici di chi realizza per la prima volta un progetto dalla A alla Z, dall’elaborazione del concept astratto alla sua materializzazione fisica, dall’idea creativa alla stampa del fumetto su carta.

Un viaggio attraverso le idee, quindi. Perché le idee sono tante, cangianti, multiformi. Ce ne sono di ogni tipo: leggere, ponderose, alte, profonde. Ma una sola rimane la loro identità: sono sempre inaspettate, immediate, non preventivabili.

 

Da due anni il CPIA, Centro Permanente di Formazione per Adulti in Piazza Leonardo da Vinci (ex Caserma Vigili Urbani) e’ la sede della nostra scuola. Si e’ instaurato un rapporto proficuo con questa importante realta’ formativa del territorio astigiano a cui va un ringraziamento particolare per la loro professionalita’ e sensibilita’ attenta a sinergie culturali ed artistiche volte al protagonismo giovanile.

 

Si rinnova la scommessa di investire sull’ex allievo Arch. Francesco Scrimaglio per la realizzazione grafica dei due albetti e del materiale promozionale per il prossimo anno. la copertina del primo livello di formazione e’ stata realizzata dalla talentuosa ex allieva Stefania Caretta.

La copertina dell’ albo “Snap!” e’ stata curata e progettata da Sergio Ponchione.

Continua la proficua collaborazione con la Banca di Asti che ha sostenuto progetti creativi in collaborazione con la Scuola di Fumetto su territorio locale e nazionale come la pubblicazione denominata “Facebook etiquette” realizzata da Francesco Scrimaglio e Moise e commissionata dallo I.U.L.M. di Milano, nell’ambito di un progetto di formazione rivolto ai dipendenti della Banca di Asti. Quest’anno il sostegno e’ stato soprattutto per avviare il progetto pilota “SNAP!” produzione culturale a livello editoriale a cura degli allievi e dei docenti del secondo livello di formazione.

Per gli iscritti ai vari percorsi formativi che sono titolari di conto corrente o libretto di deposito presso la Banca di Asti vi e’ un’agevolazione di euro 40,00.

 

Anche quest’anno la Scuola di fumetto e Animazione organizza una trasferta di due giorni a LUCCACOMICS AND GAMES  che si terra’ dal 4 al 5 novembre 2017 al costo di euro 180,00. Sono gia’ aperte le iscrizioni. Per qualsiasi informazione rivolgersi alla segreteria : d.passarino@comune.asti.it – tel.0141/399573 oppure al  cell.347/6889577.

L’attivita’ fumettistica  dagli ex allievi costituiti in due associazioni denominate A.L.F.A. (Associazione laboratorio fumetto Asti) e CDF (Compagnia del Fumetto) continua con una fabbrica di produzioni che vengono presentate in occasioni di fiere e mostre mercato a livello locale e non.

 Al termine della scuola sono stati realizzati due albetti illustrati  usciti nel mese di giugno 2017 e sono in distribuzione gratuita presso la segreteria della Scuola del Fumetto e Animazione del Comune di Asti in Via al Teatro n°2.

Il nuovo programma didattico proposto per il prossimo autunno 2017 si articolera’ come segue:

SCUOLA DI FUMETTO BASE – 100 ore di formazione – da novembre a giugno – martedi’ e giovedi’ dalle ore 19.00 alle ore 21.00 costo euro 350,00 (minimo quindici iscritti)

SCUOLA DI FUMETTO APPROFONDIMENTO – 100 ore di formazione – da ottobre ad aprile mercoledi’ dalle ore 18.30 alle ore 21.30 - euro 350,00 (per coloro che hanno frequentato il primo livello di formazione) prevedendo la realizzazione di una pubblicazione da diffondere sul mercato (minimo quindici iscritti).
Rivolte ai giovani dai 15 ai 40 anni

Per partecipare alla Scuola di fumetto BASE e’ necessario superare un colloquio di selezione che si terra’ il giorno MARTEDI’ 26 SETTEMBRE 2017 dalle ore 15.30 alle ore 19.00 presso il civico Teatro Alfieri di Asti alla presenza dello staff dei docenti della scuola medesima.


*** ***** ***
CORSO DI FUMETTO UMORISTICO BASE E APPROFONDIMENTO
da novembre a maggio - Il martedi’ dalle ore 17.00 alle ore 18.30 – 20 lezioni – euro 130.00

CORSO SUL CINEMA DI ANIMAZIONE BASE per ragazzi
Da ottobre a gennaio – il mercoledi’ dalle ore 17.30 alle ore 19.00 – 15 lezioni – euro 80,00 rivolto ai giovani dai 9 ai 15 anni

CORSO SUL CINEMA DI ANIMAZIONE PER ADULTI
Da gennaio a aprile – il lunedi’ dalle ore 17.00 alle ore 18.30 – 15 lezioni – euro 80,00
Rivolti ai giovani dai 16 in poi

CORSO SUL VIDEO E SULLA COMUNICAZIONE VISIVA E MULTIMEDIALITA’

Da gennaio a aprile – il lunedi’ dalle ore 18.30 alle ore 21.00 – 15 lezioni – euro 80,00
Rivolti ai giovani dai 16 in poi

CORSO SUL FUMETTO MANGA BASE E APPROFONDIMENTO
Da novembre a maggio  – il martedi’ o giovedi’ dalle ore 17.30 alle ore 19.00 – 20 lezioni – euro 130.00 - Rivolto ai ragazzi dai 12 anni in poi

CORSO DI PITTURA ALL’ACQUERELLO per BAMBINI (dai 6 ai 10 anni)

 Da gennaio a marzo - il mercoledi’ dalle ore 17.00 alle ore 19.00 – 6 lezioni - euro 60,00

CORSO DI PITTURA ALL’ACQUERELLO per ragazzi ed adulti

 Da gennaio a marzo - il mercoledi’ dalle ore 19.00 alle ore 21.00 – 6 lezioni - euro 60,00

La sede della Scuola di Fumetto e’ presso la sede del C.P.I.A. in Piazza Leonardo da Vinci (ex caserma Vigili Urbani).

Le iscrizioni possono essere presentate presso il civico Settore Cultura Istituti Culturali e Manifestazioni di Via al Teatro n°2 entro e non oltre il 25/10/2017 rivolgendosi ai seguenti contatti:
Settore Cultura Istituti Culturali e Manifestazioni – Scuola del Fumetto segreteria – tel.0141/399573 e-mail: d.passarino@comune.asti.it  .

Per quanto riguarda la partecipazione alla SCUOLA DI FUMETTO si comunica che la data delle selezioni dei pre-iscritti da parte dello staff dei docenti avverra’ MARTEDI’ 26 SETTEMBRE 2017 DALLE ORE 15.30 ALLE ORE 19.00 presso LA SALA PASTRONE DEL CIVICO TEATRO SITO IN VIA AL TEATRO n° 2 AD ASTI.

Per poter partecipare al colloquio e’ necessario prescriversi alla suddetta segreteria. Il colloquio individuale avverra’ attraverso la presentazione da parte dei candidati di un portfolio con i loro disegni di recente realizzazione. La selezione avverra’ non solo sui loro lavori, ma anche sulla volonta’ di imparare quella che si definisce “l’arte sequenziale” in tutti i suoi stili: dal manga al disneyano, dal classico bonelliano al supereroistico.

Al termine del secondo anno i ragazzi entreranno a far parte di un “laboratorio” per la realizzazione di lavori che eventualmente saranno assegnati da enti, agenzie pubblicitarie e case editrici coordinato dagli insegnanti della scuola.

I referenti del laboratorio sono gli iscritti all’associazione A.L.F.A. (Associazione laboratorio fumetto Asti).

 

Ecco di seguito le principali iniziative e collaborazioni avute durante l’anno scolastico 2016/2017:

 

CORSO UMOR-MANGA PRESSO SCUOLA MEDIA BROFFERIO/MARTIRI DELLA LIBERTA’

Nel mese di ottobre 2016 sono stati organizzati due momenti formativi rivolti agli studenti di classi seconde e terze della Scuola media Martiri/Brofferio. Grazie alla sensibilita’ ed alla professionalita’ delle professoresse Anna Bocchio e Manuela Gruppo si e’ creata una sintonia creativa che ha permesso a piu’ di duecento allievi di cimentarsi con l’arte del fumetto sfruttando a pieno le potenzialita’ dei docenti Moise e Elena Barberis. Una splendida esperienza che ha permesso di creare una continuita’ nell’ambito del progetto  “giOCAcitta’” le cui curatrici sono le succitate insegnanti.

 

INAUGURAZIONE SEDE SCUOLA DI FUMETTO E ANIMAZIONE PRESSO IL C.P.I.A. DI ASTI

Nel mese di ottobre 2016, grazie alla preziosa collaborazione della Fondazione Biblioteca “Giorgio Faletti” ed all’ospitalita’ del CPIA di Asti,  e’ stato organizzato un incontro con il celebre disegnatore Bepi Vigna, moderato dal giornalista Fulvio Gatti. In questa occasione e’ stata fatta l’inaugurazione della sede della Scuola di Fumetto presso il CPIA. L’evento ha visto una presenza numerosa di giovani e di rappresentanti delle istituzioni locali. E’ stata allestita al proposito una mostra di tutti i lavori dei docenti e degli ex allievi piu’ talentuosi e presentati i progetti piu’ significativi dell’anno scolastico precedente che hanno visto collaborazioni attive con il Liceo Artistico B.Alfieri e numerose realta’ culturali astigiane.

 

PARTECIPAZIONE A RICICLARTE

Per il quarto anno consecutivo la Scuola di Fumetto ha partecipato all’evento “Riciclarte” …la curiosa e vivace manifestazione di fine maggio che tratta di ecologia attraverso l’arte e la creatività promossa da Assessorato Istruzione e Assessorato Ambiente della Città di Asti vede la collaborazione di ASP, GAIA.

Quest’anno il tema e’ stato “gli spaventapasseri”. La Scuola di Fumetto ha realizzato un poster con un grande spaventapasseri per l’evento ed ha allestito una mostra degli elaborati dei ragazzi che hanno frequentato i corsi umoristici e manga. Un ringraziamento a Moise per aver realizzato la ns mascotte per l’evento ed aver dato la sua presenza in stand per schizzi creativi dedicati al tema ed a Elena Barberis per aver collaborato per l’allestimento.

 

CORSO UMOR-MANGA AGLI STUDENTI GEMELLATI DI VALENCE

Nel mese di aprile la Scuola di Fumetto ha accettato l’invito dell’Ufficio Gemellaggi del Comune di Asti ad organizzare due giornate formative per gli studenti di Valence gemellati con il nostrro Comune.

E’ stata un’esperienza molto stimolante e creativa che ha permesso ai giovani studenti di approcciarsi in un’esperienza nuova e interessante con l’arte sequenziale grazie alla professionalità di Moise ed Elena Barberis.

 

LABORATORIO DI STORYBOARD NELL’AMBITO DELLA MOSTRA DELLO STORYBORDISTA GIACOMO GHIAZZA – PALAZZO MAZZETTI

Siamo stati contattati dalla Fondazione Palazzo Mazzetti per organizzare una serie di laboratori di storyboard nell’ambito della prestigiosa mostra “”Una matita italiana ad Hollywood” – Giacomo Ghiazza storyboard Artist”.  L’opportunita’ ha permesso di conoscere personalmente l’artista e confrontarci sulle potenzialita’ di questa splendida professione a molti sconosciuta ma fondamentale per il cinema.

Abbiamo creato una serie di momenti didattici nell’estate 2017presso il laboratorio di Palazzo Mazzetti per avvicinare le giovani generazioni a questa professione grazie alla collaborazione di Elena Barberis e Stefania Caretta.

 

COLLABORAZIONE CON CINECIRCOLO VERTIGO PER EVENTO “SCHERMI DI CARTA OFF”

La collaborazione con il Cinecircolo Vertigo di Asti e’ da anni proficua e stimolante. Quest’anno nel periodo maggio/giugno la Scuola di Fumetto ha collaborato per l’evento “Schermi di carta OFF”, iniziativa di successo da ormai cinque anni a questa parte.

L’intento del Circolo Vertico con tale rassegna e’ quello di creare un mix tra piu’ arti e giovani  protagonisti con la collaborazione di realta’ locali quali associazioni culturali e giovani artisti.

Nell’ambito dell’evento la Scuola del Fumetto ha proposto a rotazione nove mostre personali di ex allievi della Scuola del Fumetto (Luca Bosio, Andrea Broccardo, Associazione A.L.F.A., Barbara Nosenzo, Stefania Caretta, Elena Barberis, e Liceo Artistico Benedetto Alfieri di Asti).

 

PARTECIPAZIONE A PREMIAZIONE CONCORSO DI POESIA “Natura ed emozioni”.

L’Istituto di Istruzione Superiore “Penna” di Asti, grazie alla professionalita’ e sensibilita’ della prof. Ricchetti Francesca ha indetto un concorso di poesia “Natura ed emozioni”. La premiazione nei primi giorni di giugno 2017 ha visto la presenza della Scuola di Fumetto con l’intervento del professionista Luigi Piccatto sulla creativita’ giovanile ed una mostra degli elaborati degli ex allievi a scopo promozionale.

 

Presso la segreteria della Scuola del Fumetto, che ha sede nel civico Teatro Alfieri in via al Teatro n°2, sono distribuiti gratuitamente i cataloghi illustrati che raccolgono gli elaborati degli allievi dell’anno scolastico 2016/17 ed e’ possibile visitare il link che illustra tutti i dettagli della scuola sul sito www.comune.asti.it  dove e’ possibile vedere come allegato l’albetto dei lavori realizzati quest’anno.

 

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni:

Comune di Asti – Unita’ Operativa Gestione Progetti Culturali - Segreteria Scuola di fumetto e animazione – referente Denise Passarino – tel. 0141/399573 – email: d.passarino@comune.asti.it

Orari: dal lunedi’ al venerdi’ dalle ore 9 alle ore 13; il martedi’ e il giovedi’ anche dalle ore 16 alle ore 18.

 

Condividi questo contenuto

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. e il Servizio Sistemi Informativi con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework