Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Manifestazioni ed Eventi in agenda » Eventi del giorno » Antonio Catalano "Pane e firmamento"
Eventi del giorno
Antonio Catalano "Pane e firmamento"
dal 09-06-2015 al 05-07-2015 - Cortile della leva (Palazzo Ottolenghi)

Dal 7 giugno al 5 luglio Antonio Catalano parteciperà al Festival Asti Teatro 37 con la sua modalità di artista a 360°: non solo uno spettacolo o un laboratorio o una mostra… ma un po’ di tutto ciò in una grande ambientazione nel cortile della Leva di Via San Martino e nei locali dell’ex ufficio elettorale di Palazzo Ottolenghi.

“Pane e Firmamento” è il titolo di questo mondo poetico, nel quale il pane è l’elemento centrale che abita il cielo e la terra. Un mondo dedicato al padre, Rocco, “panettiere del mio animo”.

Il cuore di questo mondo è la Cappella dei meravigliati (la decima in Europa dipinta da Catalano), uno spazio interamente affrescato dall’artista (o forse da un certo Antonio Catalano vissuto tra il 1650 e il 1720?), che avvolge i visitatori in un’atmosfera magica e suggestiva fatta di personaggi fluttuanti, animali, luna, sirene, mondi rovesciati, poeti e filosofi, sole, case, pesci, misteriosi e indecifrabili testamenti onirici…

Lungo il percorso i visitatori troveranno poi delle valigie: la Valigia dedicata a Rocco, il papà panettiere di Catalano, la Valigia dei desideri, in cui è possibile esprimere un desiderio racchiuso in una briciola di pane, la Valigia arrivata dal mare con i messaggi portati dagli abissi…

E ancora, il Popolo del pane, grandi creature in legno dai corpi svelati; i Piccoli teatri dell’anima e delle briciole, teatrini per ammirare piccole creature sospese da muovere con il soffio; Pane e poesia, La Biblioteca di Cotrone, con libri artiginali, scatole-libro, filastrocche, piccoli musei sentimentali, videoproiezioni di panettieri del Monferrato… dove leggere o ascoltare storie e sussurrarle all’orecchio; le nonne Sirene, grandi dipinti da osservare e ascoltare;l’Almanacco sospeso, con pitture e consigli per affrontare la vita; la mostra Storia di Pane, con pagnotte-opera d’arte da analizzare, interpretare e… impastare; la Stanza della Contemplazione, dove si può scegliere un oggetto o un sentimento da contemplare; infine, il Cortile degli incanti, nel quale i visitatori vivranno momenti di incontro, laboratorio, racconto, musica, poesia, meraviglia… secondo un ricco programma in particolare dei fine settimana.

Oltre a Catalano e alle sue narrazioni (7, 13, 14, 21 giugno, 4 e 5 luglio), altri artisti ospiti ed appuntamenti legati ad Asti Teatro 37condivideranno questo universo di pane: tra gli altri, la rassegna “Scintille” (19 e 20 giugno), l’incontro formativo “Per una pedagogia povera” rivolto a insegnanti, educatori, genitori (10 giugno), il laboratorio per pubblico misto meravigliato dal titolo “La risata” a cura di Antonio Catalano (13 giugno) e l’evento “Erbacce di città” (28 e 29 giugno), con spettacoli di Lorenza Zambon e performance/installazioni interattive di Chiara Vallini e Vanessa Vozzo.

Un vero e proprio museo delle meraviglie dove respirare e condividere tante storie e tante emozioni.

Il progetto è una produzione Universi Sensibili-Casa degli alfieri, in collaborazione con il Comune di Asti, Assessorato alla Cultura, AstiTeatro 37 e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti.

Orari: visite guidate e narrazioni: ogni giorno dalle 16 alle 19 o su prenotazione (ingresso euro 5,00); chiuso il lunedì. Info: 0141 292417

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Eventi correlati

dal 01-08-2019 al 25-08-2019
luogo: Cascina del Racconto - Via Bonzanigo 46 ASTI
dal 19-07-2019 al 20-07-2019
luogo: Casabianca

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. e il Servizio Sistemi Informativi con la soluzione eCOMUNE