Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Astigiani invitati al volo di prova dell'elicottero di soccorso notturno venerdì 3 marzo
Comunicati Stampa Città di Asti
Astigiani invitati al volo di prova dell'elicottero di soccorso notturno venerdì 3 marzo
ven 03 mar, 2017

Più rapide sono le azioni di soccorso tanto più propizio si fa l’esito degli interventi, e una consolidata esperienza dimostra che il mezzo di soccorso  più idoneo  è l'elicottero sanitario.

Ora la città di Asti disporrà di un luogo adeguato all’operatività diurna e notturna dell’elisoccorso sanitario 118, individuato nel Campo lega giovanile di via Gerbi.

Venerdì 3 marzo intorno alle ore 19.30 il volo di prova per validarne l’operatività, fatte salve condizioni meteo favorevoli e assenza di richieste di soccorso urgente. Con un invito.

Infatti dopo l’atterraggio l’elicottero stazionerà sul campo sportivo e i presenti potranno avvicinarsi, gli operatori dell’elisoccorso, un’ èquipe sanitaria e aeronautica, specializzata in emergenze e condizioni di volo, incontreranno i cittadini, curiosi dell’evento e delle modalità di intervento.

La Regione persegue da tempo la creazione di un'adeguata Rete Regionale di siti notturni, che metta in collegamento il Sistema di Emergenza Territoriale e le strutture Ospedaliere al fine di garantire al meglio l'intero percorso di aiuto al paziente. 

Gli atterraggi richiedono aree vincolate a prescrizioni di sicurezza e i campi sportivi per dimensioni, illuminazione e loro distribuzione sul territorio rispondono ai criteri indicati nella Regolamentazione europea.

Allo studio da parte dell’Amministrazione, in accordo con i responsabili del 118, una soluzione di elisuperficie da realizzarsi nelle vicinanze dell’Ospedale nell’osservanza delle normative richieste per questo genere di interventi.

Condividi questo contenuto

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. e il Servizio Sistemi Informativi con la soluzione eCOMUNE