Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Città di Asti in Vaticano per il Giubileo della Federazione Giochi Storici
Comunicati Stampa Città di Asti
Città di Asti in Vaticano per il Giubileo della Federazione Giochi Storici
dom 30 ott, 2016

Domenica 30 ottobre 2016 la Città di Asti, rappresentata dal Vicesindaco Davide Arri, ha partecipato in Vaticano al pellegrinaggio giubilare, organizzato dalla Federazione Italiana Giochi Storici.

Erano presenti le rappresentanze istituzionali e le delegazioni di tutte le Città aderenti alla Federazione: componeva la delegazione della nostra Città anche Giuseppe Barolo, già Consigliere Comunale ed Assessore alla Cultura, attuale Presidente della Commissione Storica della Federazione Italiana Giochi Storici.

Dalla nostra provincia ha raggiunto Roma anche la Città di Canelli, rappresentata dal suo Vicesindaco Paolo Gandolfo, dall’Assessore Luca Marangoni e dal Presidente del Consiglio Comunale Piercarlo Merlino.

Più di 1.500 partecipanti si sono dati appuntamento alle ore 10 a Castel Sant’Angelo, per partire poi in corteo con le insegne dei Comuni e delle manifestazioni storiche aderenti alla Federazione ed i propri Sindaci o loro delegati con fascia tricolore.

Dopo aver assistito all’Angelus e alla benedizione di Papa Francesco, il corteo ha fatto il suo ingresso nella Basilica di San Pietro, attraverso la Porta Santa, per poi partecipare all’Eucarestia  officiata da Sua Eminenza Card. Angelo Comastri, Vicario Generale di Sua Santità per la Città del Vaticano.

“Celebrare i giochi storici presenti nelle nostre comunità fin dal Medioevo o in epoca ancora più antica – commenta il Vicesindaco Davide Arri – significa risaldare le culture, le passioni e le storie che accomunano la vita sociale e l’anima più profonda di tante Città italiane”.   

Condividi questo contenuto

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. e il Servizio Sistemi Informativi con la soluzione eCOMUNE