Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Settimana e Giornata della Memoria 2016
Comunicati Stampa Città di Asti
Settimana e Giornata della Memoria 2016
mer 27 gen, 2016

La settimana del 27 gennaio, giorno della  liberazione nel 1945 del campo di concentramento di Auschwitz, diventa cornice di una serie di eventi che, a cura dell’Istituto per la Storia della Resistenza e della società contemporanea, si svolgeranno in città e provincia per “ricordare e non dimenticare”.

Ad Asti  domenica 24 gennaio alle ore 11 inaugurazione a Palazzo Mazzetti della mostra Ricordi futuri, aperta dal 25 gennaio al 29 maggio 2016.  “Il fil rouge che collega le opere degli artisti in mostra, ben 37, è in primis l’idea della memoria e del ricordo che lega ogni uomo alle proprie origini e tradizioni…”

Alle 17 al Teatro Alfieri il concerto Zakhor condotto da Amit Arieli & New Old Klezmer Band .

“Il programma spazia dai canti tradizionali ebraici italiani alla brillante musica klezmer, dalla chazanut, la musica sinagogale, ai canti dell’Olocausto, coinvolgendo il pubblico in un viaggio attraverso la storia”.

Alle 21 in Archivio di Stato lo spettacolo teatrale Even, la memoria dei giorni omaggio a Etty Hillesum. “Even è il termine ebraico che designa il sasso che si pone sulla tomba per ricordare le persone care: maggiore è il numero dei sassi, tanto più è onorata la memoria del defunto.
Il lavoro teatrale, come un umile sasso, racconterà una storia, per non far cadere nell’oblio tante di vite spezzate. Quella di Etty Hillesum, attraverso le pagine del suo diario di giovane intellettuale ebrea olandese deportata e morta ad Auschwitz con la sua famiglia il 30 novembre 1943, a soli 29 anni”.

Lunedì 25 gennaio  alle ore 9 e 11 in Casa del Teatro di via Goltieri lo spettacolo Triangoli rossi che “raccoglie i racconti degli astigiani deportati per motivi politici nei campi di concentramento nazisti. In un coro di voci che si sovrappongono alle immagini dei campi trasformati ormai in memoriali, queste schegge di memoria ripercorrono dall’arresto alla liberazione la tragedia dei lager, attraverso riflessioni spesso dure e taglienti come frammenti di vetro”.

Mercoledì 27 gennaio ore 9.30 in Archivio di Stato il concerto per gli studenti delle scuole astigiane con La musica klezmer di Maria Teresa Milano & Miskalé. “L’energia, l’atmosfera delle feste gitane le melodie klezmer coinvolgono gli spettatori con i ritmi e le danze dell’est Europa e i racconti dello shtetl, il villaggio ebraico con tutti i suoi personaggi”

Tutte le iniziative, altre si terranno a Castello d’Annone, a Canelli, Incisa Scapaccino, San Damiano e Montegrosso d’Asti,  sono organizzate in collaborazione con  Associazione culturale “Campi aperti” di Castello d’Annone, Comune di Castello d’Annone, Circolo Filarmonico Astigiano, Fondazione Palazzo Mazzetti, Teatro degli Acerbi, Associazione “Memoria Viva” di Canelli, Biblioteca “G. Monticone”, Unitre Nizza-Canelli, Nuovo Cinema, Istituto Comprensivo e ITIS Artom Canelli, Cineforum  e  Comune di San Damiano d’Asti.

Approfondimenti sui singoli eventi su www.israt.it

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Eventi correlati

dal 01-08-2019 al 25-08-2019
luogo: Cascina del Racconto - Via Bonzanigo 46 ASTI
dal 19-07-2019 al 20-07-2019
luogo: Casabianca

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. e il Servizio Sistemi Informativi con la soluzione eCOMUNE