Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Vittorio Alfieri e l'Attore
Comunicati Stampa Città di Asti
Vittorio Alfieri e l'Attore
ven 19 set, 2014

L’Associazione culturale Parthenos, in collaborazione con il Consorzio Asti Studi Superiori Polo Universitario di Asti e con la direzione artistica di Marco Viecca, organizza per i mesi di ottobre e novembre 2014 un progetto rivolto ai giovani attori sotto i trentacinque anni dedicato al grande drammaturgo Vittorio Alfieri, dal titolo: "Vittorio Alfieri e l’Attore”.
L’iniziativa, che prende vita alla vigilia dell’inaugurazione di Palazzo Alfieri e del relativo museo, che avranno luogo nel 2015, è tesa alla divulgazione della figura e del teatro di Vittorio Alfieri e alla valorizzazione del territorio astigiano.
Il progetto si articola su due fronti: un seminario intensivo su Antigone di Vittorio Alfieri e il Concorso teatrale Gabriele Accomazzo 2014 con i 10 partecipanti al seminario.

In previsione dell’inaugurazione di Palazzo Alfieri di Asti, e come progetto propedeutico ad una più ampia iniziativa di spettacoli dal vivo che verrà attivata nel 2015, Parthenos realizza un seminario prettamente formativo che si propone di individuare 10 giovani attori, 5 donne e 5 uomini sotto i trentacinque anni sul territorio nazionale, che verranno selezionati sulla base dei curricula e delle esperienze lavorative e formative. I selezionati parteciperanno a un seminario intensivo gratuito su Antigone di Vittorio Alfieri, con professionisti del mondo accademico e dello spettacolo.
Il seminario, che avrà la durata di dieci giorni, si terrà nella città di Asti presso gli spazi di ASTISS dal 29 ottobre al 7 novembre.
La stessa ASTISS rilascerà ai partecipanti un attestato ufficiale di partecipazione.
Il seminario sarà tenuto principalmente dall’attore e regista Marco Viecca, già interprete nel 2000 dell’ edizione del Divorzio di Vittorio Alfieri per la regia di Ugo Gregoretti, nella parte del Conte Ciuffini e, tra le altre esperienze didattiche, insegnante senior lecturer di “tecniche teatrali”, nel 2012, presso l’Università statale KUG di Graz, Austria.
La Direttrice della Fondazione “Centro di Studi Alfieriani”, Prof.ssa Carla Forno, fornirà un eminente supporto didattico per l’assimilazione e la recitazione del verso alfieriano e l’inquadramento storico e biografico dell’autore.
Sono previsti altri interventi didattici, sia nella sfera del movimento, per l’attivazione di un lavoro sul gesto alfieriano, che nella sfera del verso alfieriano in endecasillabi.

Il seminario sfocerà in un concorso teatrale aperto al pubblico con i 10 partecipanti al seminario, che accederanno quindi di diritto al concorso, su testi alfieriani tratti da Antigone di Vittorio Alfieri, della durata di due giorni, dedicato al giovane attore scomparso Gabriele Accomazzo: il concorso si terrà a Poirino (TO) e a Castelnuovo Don Bosco (AT), e i candidati verranno giudicati da una commissione di esperti provenienti dal mondo dello spettacolo, cultura, giornalismo, formazione e pubblico.
I due migliori partecipanti riceveranno una borsa di studio in denaro offerta dai genitori di Gabriele Accomazzo.
Nell’ottica di un’ evoluzione professionale futura, si identificheranno, al termine del concorso, due attori che potrebbero fare parte della messa in scena di Antigone di Vittorio Alfieri, allestimento in progetto nel 2015.
Il progetto è rivolto a giovani interpreti con età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti.
I candidati devono presentare richiesta di partecipazione entro e non oltre il 18 ottobre 2014.

È possibile richiedere il bando completo scrivendo a info@parthenos.it
Per informazioni: 392/0890423 - 393/1948475 - www.parthenos.it
 

Condividi questo contenuto

Eventi correlati

dal 27-10-2019 al 20-10-2019
luogo: Teatro Alfieri
27-10-2019
luogo: Teatro Alfieri

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. e il Servizio Sistemi Informativi con la soluzione eCOMUNE