Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Per "Brividi a crepapelle" due rappresentazioni l'8 novembre al Teatro Alfieri
Comunicati Stampa Città di Asti
Per "Brividi a crepapelle" due rappresentazioni l'8 novembre al Teatro Alfieri
ven 08 nov, 2013

Tornano i bambini di Disvetro-Cavezzo in scena con gli alunni dell’Anna Frank e del Monti

Torna al Teatro Alfieri “Brividi a creapelle”, lo spettacolo costruito a distanza dai bambini terremotati di Disvetro-Cavezzo (Modena), gli alunni dell’Anna Frank e del Liceo statale Monti.
A distanza dall’applauditissima “prima” del maggio scorso, dopo sei mesi gli attori calcheranno nuovamente la scena venerdì 8 novembre: al mattino, alle 10, per le scuole di ogni ordine e grado (è già tutto esaurito), mentre la replica della sera, fissata alle 21, sarà aperta a tutti. Prenotazioni al 339.1786839. Ingresso a offerta: il ricavato sarà devoluto al progetto “Insieme ai bambini nel dopo terremoto”, nell’ambito del quale è stato ideato lo spettacolo.
Quest’ultimo impegnerà un centinaio di attori: tutti i bambini appartengono alle classi quarte, gli allievi del Monti alla 3B del Liceo Scienze Umane. Dietro la storia che verrà rappresentata (ragazzini coraggiosi, rinchiusi nel castello da un re infastidito dai loro giochi, si alleeranno con i fantasmi per sconfiggere il mostro Crapadura), c’è la rivisitazione delle paure dei bambini nel dopo terremoto. La regia è di Agar Teatro e OfficinaLS.
Come già per il debutto di maggio, anche questa volta si prevede una sola prova generale: i ragazzini emiliani arriveranno con le loro tre insegnanti giovedì 7 novembre alle 13 e alle 14,30 saranno già in teatro con i loro coetanei dell’Anna Frank e gli studenti del Monti (questi ultimi, oltre che attori, costruttori dei burattini che animano una parte dello spettacolo).
Il pernottamento dei bambini di Disvetro-Cavezzo, per i quali venerdì pomeriggio è prevista una visita alla città, si terrà a Villa Paolina.
In primavera un nuovo appuntamento in palcoscenico attenderà gli attori di “Brividi a crepapelle”: a spostarsi saranno gli studenti astigiani, che prima visiteranno Cavezzo in viaggio di istruzione, poi reciteranno in teatro a Modena.
Divertenti e commoventi i commenti degli attori, nel dopo spettacolo di maggio al Teatro Alfieri, raccolti nella pubblicazione “Brividi a crepapelle”: mentre Marta (Anna Frank) confida la confusione dietro alle quinte (“Prima che arrivasse il pubblico c’era un fracasso, la mia amica aveva due che l’amavano e se lei diceva sì a uno, l’altro invece era triste e viceversa”), Giacomo (Disvetro-Cavezzo) descrive il teatro “con le sue poltrone rosse e soffici, quasi quasi mi addormentavo”. Chiara (Monti) osserva che “recitare davanti a un pubblico di bambini e di adulti mi ha aiutata a gestire le emozioni” e Carlotta, ormai rientrata nel paese terremotato, scrive che, a sipario ormai chiuso, “non riuscivo neanche a parlare. Poi siamo andati a Villa Paolina dove ho sognato di essere ancora sul palco”.

Condividi questo contenuto

Eventi correlati

dal 27-10-2019 al 20-10-2019
luogo: Teatro Alfieri
27-10-2019
luogo: Teatro Alfieri

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. e il Servizio Sistemi Informativi con la soluzione eCOMUNE