Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Sigillo della Città ai Nomadi e al Consigliere Viarengo.
Comunicati Stampa Città di Asti
Sigillo della Città ai Nomadi e al Consigliere Viarengo.
Nomadi
lun 22 lug, 2013

Prima dell’inizio del concerto di ieri sera, venerdì, per il quale piazza Cattedrale è stata gremita da fan venuti da ogni parte d’Italia, il Sindaco Fabrizio Brignolo è salito sul palco ed ha conferito ai Nomadi il sigillo della Città, “a sancire il rapporto privilegiato di affetto reciproco che lega gli astigiani a questo storico gruppo musicale, entrato nel bagaglio culturale e sentimentale di tutti noi”.
Il Sindaco ha altresì conferito il sigillo della Città a Renzo Viarengo, che ha voluto fare un regalo ai propri concittadini contribuendo con un sostanzioso apporto economico alla copertura delle spese della serata.
“E’ una persona che non cerca mai visibilità sui mezzi di informazione, ma è molto conosciuto perché parla poco ma lavora per risolvere i problemi -ha commentato il Sindaco al momento di consegnare il sigillo- e si è fatto molto apprezzare come consigliere comunale e sindacalista”.
“Ho voluto concorrere a organizzare questo evento –ha dichiarato Viarengo sul
palco- per festeggiare i vent’anni della chiusura della discarica di Valle Manina, oltre che farmi un regalo per il mio compleanno, e fare un regalo ai miei concittadini”.
I Nomadi hanno onorato al meglio la piazza astigiana con un concerto di oltre due ore e mezza, accompagnato da cori e manifestazioni di entusiasmo degli spettatori.

Nella foto da sx: Il Sindaco Brignolo, il consigliere Renzo Viarengo, Beppe Carletti dei Nomadi, il Vicesindaco Arri al momento della consegna dei sigilli.

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Eventi correlati

22-12-2019
luogo: Portici Piazza Alfieri e Piazza Libertà
14-12-2019
luogo: Piazza Statuto

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. e il Servizio Sistemi Informativi con la soluzione eCOMUNE