Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Il futuro inizia... ieri, narrazioni tra anziani e giovani
Comunicati Stampa Città di Asti
Il futuro inizia... ieri, narrazioni tra anziani e giovani
gio 30 nov, 2017

Una giornata di dialogo tra giovani e anziani, grazie al concorso per le scuole ideato da Stannah Montascale, “Il Futuro inizia ieri”. Una settantina di studenti di due scuole della provincia di Asti, l’istituto Superiore Pietro Adriano di Castelnuovo Don Bosco e la scuola media inferiore del Comune di Montafia, hanno partecipato alla giornata organizzata da Stannah, presso la sala consiliare della Provincia di Asti, per promuovere un concorso volto a stimolare la creatività, l’impegno e l’ascolto tra giovani e generazione senior.

“La sfida che ha lanciato Stannah di raccogliere le storie degli anziani, per farne tesoro per il futuro della vostra vita, mi sembra una sfida stimolante e molto istruttiva – ha commentato Mario Vespa, consigliere della Provincia con delega alle politiche giovanili e sociali  presente alla giornata – Molto significativo anche il titolo del libro, “Su e giù per la vita”: nella vita, infatti, vi capiterà di salire ma anche di scendere, ma voi dovete trovare la forza di rialzarvi e di continuare”.

Parole piene di emozione anche quelle dell’assessore all’istruzione del Comune di Asti, Loretta Bologna, che per invogliare i ragazzi a partecipare numerosi al concorso ha ricordato: “Chi non conosce il passato, non può affrontare il futuro. Io sono stata cresciuta da mia nonna - visto che i miei genitori lavoravano - e sono piena di ricordi bellissimi. Mia nonna mi ha lasciato un patrimonio di esperienze e di storie molto importanti, che oggi mi aiutano ad affrontare la mia vita da adulta”.  

La presentazione del concorso “Il futuro inizia ieri” ha toccato un momento di particolare intensità quando alcuni studenti della professoressa di psicologia, Graziella Deideri, dell’istituto Superiore Pietro Adriano di Castelnuovo Don Bosco hanno letto ad alta voce alcune poesie del poeta astigiano Luigi Camerano, presente in sala.  Un momento concreto e reale di incontro tra studenti e anziani, che ha dato il segno del potenziale espressivo del concorso “Il futuro inizia ieri”. Il signor Camerano, che oggi risiede nella struttura San Giuseppe di Castelnuovo don Bosco, si è distinto negli anni nella composizione di poesie e sonetti sia in lingua italiana sia nel dialetto piemontese e ha partecipato con successo a numerosi concorsi letterari, l’ultimo a Castellamonte nell’ottobre del 2017.

Dopo i saluti e gli auguri delle istituzioni, sono intervenuti l’amministratore delegato di Stannah, Giovanni Messina, ideatore del concorso “Il futuro inizia ieri” e del progetto “Stannahracconta”; Marco David Benadì, autore del libro “Su e giù per la vita, storie di persone straordinariamente ordinarie”, che ha raccontato il suo viaggio su e giù per l’Italia e in particolare la tappa a Calliano, dove ha incontrato Sergio Gonella, un altro astigiano illustre. Infine ha preso la parola Pier Giorgio Bricchi, neo eletto presidente dell’Università della Terza età, che ha raccontato vizi e virtù degli studenti over 60 che tornano sui banchi delle università della Terza età. Materie preferite degli studenti con i capelli bianchi? Le lingue straniere. Soprattutto l’inglese, e a seguire francese tedesco e a breve, a gran richiesta, potrebbe essere istituito anche un corso di arabo.

 

Condividi questo contenuto

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. e il Servizio Sistemi Informativi con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework