Home Page » L'Amministrazione » Notizie » Comunicati Stampa Città di Asti » Trasporti: chiuso positivamente il tentativo di conciliazione tra Asp e sindacato
Comunicati Stampa Città di Asti
Trasporti: chiuso positivamente il tentativo di conciliazione tra Asp e sindacato
mer 15 mar, 2017

Si è concluso positivamente, al tavolo della Prefettura, il tentativo di conciliazione tra Asp e sindacato nella controversia sui trasporti che si era aperta alcuni mesi fa.

L'incontro dei giorni scorsi, dopo quelli svoltisi in precedenza, è stato decisivo: dinanzi al Viceprefetto Aggiunto Diego Dalla Verde, il sindacato ha infatti revocato l'agitazione a fronte degli impegni attuati dall'Asp sotto il profilo della sicurezza e degli organici. Si è preso altresì atto del miglioramento delle relazioni tra le parti.

Gli interventi dell'Azienda avevano riguardato, nei mesi scorsi, la collocazione dell'impianto di videosorveglianza e di monitoraggio satellitare su tutti i mezzi delle linee urbane, frazionali e studentesche. Erano anche stati ritinteggiati 150 stalli alle fermate dei bus per meglio segnalare gli spazi riservati ai mezzi e dissuadere gli automobilisti dal posteggiare. Poiché, in numerose fermate, neanche le strisce gialle avevano scoraggiato il parcheggio abusivo, l'Asp aveva successivamente proceduto all'acquisto della tecnologia da allestire su un proprio mezzo per multare le auto in sosta vietata.  

L'ultimo incontro in Prefettura ha visto la presenza per il sindacato dei rappresentanti Filt Cgil (Rsa) Gaetano Leopardo e Gianpiero Freilino e del segretario provinciale Fit Cisl Luciano Tolu; per l'Azienda sono intervenuti l'amministratore delegato Paolo Golzio e il responsabile dell'Ufficio Risorse Umane Davide Giacosa.

Le organizzazioni sindacali hanno confermato che l'Asp ha ottemperato alla condivisione del budget e alla valutazione congiunta sulla possibilità di incrementare gli organici: verranno inserite quattro unità di personale multifunzione e un manutentore.

Si è poi tornati a parlare delle misure da attuare contro chi viaggia in bus senza biglietto.

L'amministratore delegato Golzio ha riferito di aver proposto al Comune di costituire squadre miste di ispettori Asp e agenti della Polizia Municipale per verificare i titoli di viaggio all'entrata e all'uscita dei mezzi, secondo un calendario di controlli quindicinali nelle fasce orarie di maggiore utenza.

Attesa dal sindacato la risposta dell'Amministrazione Comunale, non presente in Prefettura, alla richiesta di deviare il percorso del bus navetta, il sabato pomeriggio, fuori dalla Zona a traffico limitato di corso Alfieri: gli autisti segnalano pericoli di incolumità pubblica per la massiccia presenza di pedoni.

L'Asp, attraverso l'ad Golzio, ha assicurato che sottoporrà le due questioni al Comune in sede di Comitato paritetico.

Condividi questo contenuto

In questa pagina

Valuta questo sito

Città di Asti
Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Comune di Asti è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. e il Servizio Sistemi Informativi con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework